6 consigli per far crescere un eCommerce di abbigliamento

Redazione

Il tuo negozio eCommerce è online, ma per qualche motivo i clienti non arrivano e i tuoi prodotti all’ultima moda restano lì a prendere polvere. Com’è possibile?

È possibile e anzi, è quello che succede alla maggior parte dei nuovi imprenditori del digitale, che partono a razzo senza avere un piano ben preciso e senza esperienza.

Ma tu puoi fare meglio e qui di seguito troverai una serie di suggerimenti che possono aiutarti ad evitare alcuni errori e trovare clienti più velocemente.

Se sei un imprenditore digitale alle prime armi e non sai come avviare il tuo negozio eCommerce di abbigliamento, questo articolo fa per te.

1. Scegli la nicchia giusta

Non devi per forza avere un eCommerce gigantesco che vende tutto di tutto. A volte meno è meglio, perché più resti generico nella tua offerta e maggiore sarà il rischio di avere i mostri dell’eCommerce come diretti contendenti, che di certo ti batteranno sempre in quanto a varietà di prodotti e prezzi.

Trovati invece un settore ristretto ma con un buon potenziale di crescita e punta ad essere il numero uno SOLO in quel settore. Un promesso sposo che cerca una fede nuziale si troverà eBay, Amazon e altri quando cerca su Google, mentre potresti ancora avere delle ottime chance per piazzarti con degli anelli in titanio con pietre dure.

Partire così specifico ti serve per l’appunto a partire, a farti conoscere e man mano che la tua clientela cresce potrai iniziare ad aggiungere nuovi prodotti o servizi. Per esempio, potresti aggiungere dei bracciali in titanio, ma in generale devi pianificare bene la tua espansione verso un mercato più generico con un occhio rivolto sempre a cosa cercano i tuoi clienti attuali.

2. Definisci il tuo cliente tipo

If you try to talk to everyone, you end up talking to no one. Once you’ve found your niche, do some research into who is interested in that product. Age group, gender, interests, level of education, income, etc. The more you define your persona, the easier it’ll be to target your messaging. You’ll undoubtedly alienate some people, but those who feel a connection with your brand will be much more likely to turn into repeat customers.

Se provi a parlare con tutti finirai col parlare a nessuno. 

3: Frequenta le piattaforme preferite dai tuo clienti

Oggigiorno conoscere i tuoi clienti vuol dire anche sapere dove girano online.

Non sprecare il tuo tempo su piattaforme che non usano, perché non farai altro che creare contenuti irrilevanti per persone che non sono comunque interessate. Molto meglio impiegare questo tempo per interagire con i tuoi potenziali clienti là dove si trovano.

Non puoi aspettarti che le persone vengano da te, soprattutto se sei all’inizio, quindi vai tu da loro. Commenta sulle discussioni più popolari legate ad argomenti rilevanti per i tuoi prodotti, ma non essere insistente, altrimenti non piacerai a nessuno Assicurati di commentare ogni thread che ti menziona, in bene o in male, e rispondi ai commenti ai tuoi post. Il passaparola è la migliore forma di marketing e se il cliente si sente connesso a te lo dirà ai suoi amici e familiari.

4: Parla come loro

Immagina quando il nonno dice di essere al passo coi tempi mentre tuo zio cerca di avviare una conversazione con tua nipote di 10 anni su Roblox. Un disastro.

Il tuo cliente principale apparterrà a certe comunità dove può trovare persone con interessi comuni che usano un vocabolario specifico per esprimersi su quegli interessi. Più naturale apparirai agli occhi dei tuoi clienti, maggiori saranno le chance di essere accettato nella loro comunità. Se stai vendendo un prodotto che ti interessa profondamente, è probabile che tu lo conosca già bene. Se è così, evita la tentazione di “abbassare i toni” per il pubblico generale. Vuoi essere visto come un esperto. La gente si fida degli esperti.

5: Non aver paura di mostrare la tua personalità

Questo non significa che devi sparare bombe a destra e a manca nei tuoi post e nei tuoi materiali di marketing. Significa che puoi farlo se è pertinente al tuo prodotto e al tuo personaggio. Pensa a una specifica società internazionale. Una banca internazionale, una società di contabilità, una società di logistica, qualsiasi cosa ti venga in mente. Qual è la loro personalità? Qual è il loro marchio? Non ne hanno uno, vero? La maggior parte di loro sono così grandi che devono parlare con tutti per paura di non allontanare nessuno, il che li rende completamente privi di carattere.

Non puoi connetterti a qualcuno a livello personale se questo non ha una personalità e assicurati che la tua sia coerente e rilevante con il tuo prodotto e il tuo modo di essere. Se piaci al tuo cliente, lui continuerà a tornare. e, se ha bisogno di qualcosa, il tuo venirgli in mente.

6: sostieni una causa

Le persone si preoccupano delle cause sociali, ambientali e altre. Probabilmente anche tu ci tieni. Tutti si preoccupano di qualcosa. Trova una causa che ti sta a cuore e falla diventare la causa della tua azienda. Man mano che la tua azienda cresce, puoi scegliere di aggiungere altre campagne suggerite dalla tua comunità, ma all’inizio limitati a una sola. 

Una start-up appena nata non può permettersi di curare il cancro, porre fine alla fame nel mondo, risolvere il problema del riscaldamento globale e pulire i detriti spaziali allo stesso tempo. Fai quello che puoi quando puoi ed esorta i tuoi clienti a unirsi a te. Ti rispetteranno per questo e, come bonus aggiuntivo, questo li farà sentire meglio quando fanno affari con te.

Questi sono alcuni dei sistemi con cui puoi connetterti meglio con i tuoi clienti prioritari in modo da vedere una crescita sostanziale e duratura. La connessione personale crea fiducia, la fiducia crea lealtà e la lealtà crea affari, mentre il passaparola dei fan diffonde la fama del tuo marchio. Fare costantemente sconti serve solo a far sì che i cacciatori di saldi comprino qualcosa per poi dimenticare il tuo nome non appena hanno ricevuto i loro ordini. Essendo una start-up, quello che cerchi è la fedeltà dei tuoi acquirenti.

Noi speriamo che questa guida ti abbia dato qualche idea su come potenziare il tuo business e, se hai messo in pratica anche uno solo di questi suggerimenti, come ti è andata? Non vediamo l’ora di sentire le tue storie.

Next Post

Gioielleria etica. Cos’è e come riconoscerla: un trend che sta prendendo sempre più piede

Indice1 Utilizzo di materiali riciclati2 Niente animali3 Nessun minorenne sfruttato  I consumatori e i clienti sono cambiati. Non è la classica frase fatta ma è davvero così. Anche nelle scelte nel quotidiano che fanno, i criteri adottati oggi sono diversi rispetto a quelli di diversi anni fa. E ciò riguarda […]
Gioielleria etica
Copyright All right reserved With Moda Genetica