Osservatorio di esperienze dirette

Ciao GENI, state assistendo a all’evoluzione continua di un progetto di “comunicazione per la moda”, quello di modagenetica.it.

Un 🔝work in progress continuo che raccoglie stimoli e li applica per dare risposte, offrire spunti e aiutare a crescere.

✴Non sono questi i principali obiettivi di una community?

Dunque, sto rivedendo le sezioni del sito, nato come un semplice osservatorio di tendenze e innovazioni, oggi evolve per offrire un supporto formativo e tecnico.

Come?

In maniera più chiara saranno pubblicati contenuti indirizzati a ogni categoria di membri di questa community.

Qui si trovano:

➡️ Appassionati: o interessati, che potranno leggere si ✅notizie sulla moda, non di tendenze, non di passerelle, ma di innovazione, cultura, artigianato e giovani brand

➡️ Studenti: che possono imparare, conoscere corsi e aziende, per sperimentare le loro esperienze di ✅tirocinio.

➡️ Startupper: che hanno bisogno di consigli e ✅consulenze, per non fare il più grande errore della loro vita e partire con il piede giusto.

➡️ Imprenditori: che non si sentono “arrivati”, che sanno bene che per continuare nella loro impresa devono sempre mettersi in discussione, qui trovano uno spazio di confronto con degli ✅esperti del settore.

Se vi stavate ancora chiedendo cos’è Moda Genetica… ecco la risposta <3

Cosa era

Un aggregatore di contenuti per acquisire maggiore coscienza del proprio potenziale, attraverso l’esperienza che altri creatori di brand di moda, designer e imprenditori raccontano.

Un’opportunità per accogliere la rivoluzione digitale e intraprenderla senza sconvolgere gli equilibri aziendali, dal design alla comunicazione. Modagenetica.it è il blog/osservatorio di “Ufficio Stile“, il gruppo di Facebook dove imprenditori, creativi e comunicatori si incontrano per dialogare.

Il settore moda è in crisi? Il Made in Italy è in crisi?
“Ufficio stile” è il gruppo nato per creare un dialogo tra i professionisti del settore moda.
Quando rinasce il Made In Italy? Quando c’è confronto tra tutti.
 
VIETATO SPAMMARE

Il Made in Italy ha ancora una speranza? Sì, ma solo se… Non si perde la voglia di mettersi in discussione. Fare Made in Italy vuol dire dare valore alle persone che lavorano e incrementare le collaborazioni, perché solo la giusta sinergia produce un risultato di elevata qualità.

OBIETTIVO: non chiudere la propria attività nei primi 5 anni!

La vocazione è la spinta per comprendere le logiche del “fare impresa”. Scegliere un’identità precisa per farla conoscere agli altri è il passo successivo. Analizzare i numeri del business, non è la fase finale.

Solo i migliori avranno successo e prosperità nella selezione naturale del mercato.

Copyright All right reserved With Moda Genetica