Descrizione di un capo di abbigliamento. Scrivere di moda è la tua passione?

Redazione

Come descrivere un capo di abbigliamento

La stesura di un testo di moda richiede tanta creatività, un taglio accattivante e soprattutto coinvolgimento. Tutte queste caratteristiche sono fondamentali per promuovere al meglio un prodotto particolarmente di tendenza in quel momento.

Per attirare ed interessare il lettore ad un articolo di moda, il testo deve avvalersi di dettagli tecnici quali, ad esempio, informazioni riguardanti le cuciture, i tessuti e i tagli.

Un testo di moda deve avere delle caratteristiche ben precise: conciso, chiaro e completo, così da colpire l’attenzione del lettore, fare leva sulle sue emozioni e spingerlo ad acquistare il prodotto descritto.

Come descrivere un outfit

Descrizione di un vestito. Sei un/una fashion blogger e vuoi acquisire le competenze giuste nel campo? Ecco qualche indicazione utile

Esistono delle regole ben precise da seguire, quando si scrive di moda così da rendere i propri prodotti più accattivanti e convincere la clientela ad acquistarli. 

È molto importante dare spazio in primis al lato emotivo del capo descritto, per poi passare all’elenco dei dettagli tecnici. Bisogna sapere inoltre, che ogni acquirente è spesso alla ricerca di un legame più intimo ed emotivo con i prodotti facendo in modo che le caratteristiche tecniche passino in secondo piano durante nella scelta di quest’ultimo.

Come scrivere un articolo di moda

Nella lettura di un articolo di moda, il lettore individua immediatamente i vantaggi che potrebbero esserci nell’acquisto di un vestito, in un paio di jeans attillati e/o di un maglioncino a collo alto.

Motivo per cui nella descrizione di un capo di abbigliamento è necessario seguire una scaletta che permetta di elencare le caratteristiche del prodotto:

  • Contenuto emotivo: come già detto prima il legame emotivo tra il cliente ed il capo di abbigliamento è molto importante. Infatti si consiglia una descrizione la cui narrazione e vocaboli utilizzati, sottolineino le possibili emozioni e le sensazioni trasmesse dal prodotto.
  • Contenuto tecnico: fa riferimento alle informazioni tecniche del prodotto, come ad esempio il tipo di lavaggio, la vestibilità, la composizione ed altro. Quando si trascrivono queste caratteristiche, è possibile utilizzare degli elenchi puntati.
  • Misure del prodotto: per gli acquisti online è doveroso indicare le misure del capo, come ad esempio la circonferenza di una gonna o la lunghezza di un abito, dati utili al cliente che acquistando online, non ha modo di provare dal vivo il capo indossato. Inoltre è molto importante stabilire un rapporto di fidelizzazione con chi compra anche dopo l’acquisto, motivo per cui è necessario l’invio di mail informative sul proprio ordine e la disponibilità del customer care per eventuali resi e chiarimenti.

Un utile suggerimento per rendere le descrizioni di un capo di abbigliamento funzionali e facilmente comprensibili, potrebbe essere la regola delle 4C prima della pubblicazione ufficiale. 

Il contenuto deve essere:

  • chiaro: comprensibile a tutti, anche a chi poco se ne intende di moda;
  • curioso: utilizzando termini che stuzzichino la curiosità del lettore;
  • conciso: pochi giri di parole e andare dritto al sodo;
  • completo: dare tutte le informazioni ritenute importanti.

Allora, se ami la scrittura oppure segui con passione la moda, potrebbe essere arrivato il momento giusto per dedicarti finalmente al tuo sogno! Il tuo compito, seguendo questi consigli, non sarà quello di essere un semplice fashion blogger, ma di offrire un servizio di assistenza completa alle aziende di moda, che richiedono sempre più la redazione di contenuti ad hoc.

Come scrivere un articolo di moda

La stesura di un articolo di moda richiede delle accortezze volte ad andare dritti al punto, infatti la descrizione di un articolo comporta il rispetto di alcune semplici regole. Innanzitutto bisogna aver ben chiaro cosa descrivere e come descrivere.

Quando si scrive un articolo di moda bisogna:

  • Osservare: in questa fase bisogna essere oggettivi e cogliere gli elementi tecnici fondamentali legati al vestito su cui si intende trattare;
  • Descrivere: la descrizione deve essere chiara e precisa e  deve appropriarsi di nozioni storiche, di mercato e per l’appunto di tendenza facendo riferimento alle proposte dei brand dell’ultimo periodo.
  • Commentare: qui bisogna unire le capacità di un’attenta osservatrice di moda, ma anche scelte emotive friendly ed avvalersi di aggettivi che commentino il vestito in modo oggettivo ma anche accattivante. 

In questa ultima fase, bisogna inserire nel testo elementi tecnici ed emotivi che siano curati con la scelta di aggettivi giusti.  In un articolo di moda infatti ritroviamo molti aggettivi o comunque modi di dire: quanti di voi hanno letto che un capo è “cool”; oppure se è alla portata di tutti i giorni come “easy going”. Ed ancora “over size” o magari se quell’abito così ben fatto sia da “dress code”. 

Dunque, il linguaggio e gli aggettivi da usare in un articolo sono molto importanti poiché chiariscono, semplificano e sono indicativi in merito all’utilizzo di quell’abito in una particolare occasione o alla tipologia di persona che può indossare quel tipo di capo.

Come descrivere e scrivere un articolo di un brand?

Bene, adesso hai la fase più importante da superare: scrivere per un brand famoso

Non è nulla di così difficile poiché una volta colti tutti gli elementi principali del brand, dovrai semplicemente presentare la sua collezione. 

Ma come descrivere un capo di abbigliamento che riguardi un determinato marchio?

Il primo step da seguire è indubbiamente quello di essere a conoscenza di una cosa basilare: quando si scrive di un brand, si sposa un’idea di stile in cui vengono racchiusi identità e stile. 

Un brand è personalità, identità. Se vesto quel capo è perché voglio determinare la mia persona. Se non sono d’accordo con l’idea di quel brand, ne scelgo un altro.

Trattandosi del vestito di un brand, la descrizione di un abito presuppone dunque una linea emotiva, un vero e proprio marketing. Partendo dalle campagne di moda le quali richiamano all’emotività del cliente, il vestito che viene descritto deve considerare la sfera emotiva ed esperienziale.

Quindi descrivere il vestito di un brand segue delle linee guida ben precise: l’essere oggettivi ma connessi con l’acquirente, fare in modo che questo abbia abbia un legame con esso, senta una connessione psicologica. Mescolati questi elementi si avrà l’articolo giusto!

Scopri come fare per acquisire queste competenze e scrivi a info@modagenetica.it

Next Post

Come scrivere un articolo e Giornalismo di moda: da dove iniziare

Indice1 Come scrivere un articolo di giornale sulla moda1.0.1 Come si scrive un articolo di giornale: struttura. Ecco alcune indicazioni per iniziare a scrivere articoli di moda Il giornalismo di moda si basa su 3 principali passaggi da seguire. Osservare: analizzare ciò che sta succedendo oggettivamente. Individuare gli aspetti essenziali […]
Giornalismo di moda imparare a scrivere articoli di moda
Copyright All right reserved With Moda Genetica