Fashion Marketing – Come promuovere un brand di Moda?

Redazione

Stai cercando qualcuno che si occupi della comunicazione nell’azienda di moda, ma… i professionisti che hai incontrato hanno una formazione generalista.

Questo è il posto giusto per trovare degli specialisti che possono occuparsi delle strategie di digital fashion o formare e rendere autonomi i professionisti del reparto comunicazione.

Per riuscire ad attirare un cliente e invitarlo a scegliere il tuo prodotto, bisogna influenzare le sue decisioni d’acquisto, ma per farlo esistono molti metodi, che rientrano nell’ambito dell’arte della comunicazione persuasiva e più precisamente del Fashion Marketing.

La solita web agency non basta per sviluppare una strategia di marketing per il settore moda, per il semplice fatto che ogni settore ha le sue dinamiche e un’agenzia generalista non può conoscerle tutte in maniera approfondita.

Per questo motivo non puoi accontentarti di metodi standardizzati.

Quali sono i principi del Fashion Marketing?

Per promuovere un prodotto o un brand di moda bisogna concentrarsi su un flusso di lavoro ben preciso, in modo tale da riuscire a catturare l’attenzione del cliente finale:

  • Effettuare uno studio approfondito del brand di moda, pianificare la promozione e la comunicazione;
  • comunicare il brand, il prodotto, i servizi, i dettagli, i tratti distintivi. L’improvvisazione è la morte della comunicazione e dell’imprenditoria;
  • empatia con il potenziale cliente: conoscerlo bene per avvicinarsi al raggiungimento degli obiettivi di vendita e capire ciò di cui potrebbe aver bisogno;
  • concentrarsi sull’obiettivo, vuol dire promuovere un prodotto e venderlo.

Cosa fa un’agenzia di fashion marketing e quali strumenti di promozione utilizza?

Nel mondo e nel mercato attuale la qualità del prodotto, un logo efficace, un packaging accattivante, possono non bastare per riuscire a vendere. Perciò bisogna investire in alcuni strumenti che riescono ad arrivare in maniera diretta ai potenziali clienti, attraverso una precisa strategia di Digital Fashion Marketing.

Gli strumenti:

  • i siti web: oggigiorno se un’azienda di moda non ha un sito, o un riferimento web, in pratica non esiste. Le parti fondamentali sono le sezioni “Chi siamo” e la “Mission”, ovvero, descrizione dell’obiettivo. Entrambi creano empatia col cliente e lo rendono partecipe alla crescita del prodotto e dell’azienda;
  • i blog specializzati: sono strumenti efficaci per diffondere la brand awareness attraverso il Content Marketing. Questa tipologia di promozione on-line permette di utilizzare un linguaggio più diretto, empatico e familiare;
  • riviste di brand: sono strumenti che amplificano i valori della brand awareness attraverso l’autorevolezza di un giornale aziendale, strategicamente pianificato. Questa tipologia di contenuti, rientra nella strategia di content marketing, appositamente identificata come Brand Journalism.

Il Content Marketing non è la semplice scrittura di un contenuto, ma una strategia che intercetta il comportamento di un potenziale cliente e lo intercetta attraverso strumenti di advertising o di posizionamento organico:

  • Social Media Marketing; SEM – Google ADS
  • SEO – posizionamento nei motori di ricerca; DEM – direct mail marketing; brand journalism/blog

Un buon metodo di promozione, per essere tale, deve riuscire a connettere online e offline, intercettare le emozioni del consumatore finale, ottimizzare i risultati attraverso tecniche di Growth Hacking e approccio Data Drive, per accrescerne sempre più la sua fiducia nel brand.


Come promuovere una linea d’abbigliamento

Se sei un fashion designer emergente e vuoi capire come promuovere la tua nuovissima linea di abbigliamento tieni a mente che è un grande lavoro e non puoi fare tutto in solitaria: dovrai quindi fare affidamento su un team di specialisti che ti aiuteranno e consiglieranno al meglio delle loro capacità!

La prima cosa che dovrai definire è il target al quale desideri vendere i tuoi prodotti ed evidenziare tutti quelli che sono i micro e macro gruppi ai quali potrebbero interessare i tuoi capi d’abbigliamento.

Poi focalizza la tua attenzione su che tipo di capi venderai: produci indumenti personalizzati o hai solo bisogno di far conoscere la tua nuova linea?

Dopo aver pensato a mettere a punto queste cose, dedicati al packaging. L’aspetto visivo, anche quello di una semplice confezione, è fondamentale, è un po’ come un biglietto da visita.

Poi potrai dedicarti alla promozione della tua linea d’abbigliamento. Il canale più pratico, veloce e consigliato è ovviamente il web. Il settore degli e delle influencer è sempre più utilizzato, quindi non avrai difficoltà a trovare qualcuno intenzionato a promuovere il tuo brand, in collaborazione con te, soprattutto su social network come Instagram, dove questa figura ha molto rilievo e riesce a coinvolgere maggiormente il pubblico, andando a creare un rapporto di fiducia reciproco.

Un altro social network molto importante per la promozione della tua linea è Facebook. Quest’ultimo permette di creare una campagna pubblicitaria a pagamento, sponsorizzando ad esempio alcuni post e inserzioni.

Altra piattaforma molto utilizzata in questo ambito è Pinterest, dove le persone cercano costantemente idee, traendo ispirazione dalle foto presenti, quindi tienila presente come possibilità.

Oltre all’utilizzo di queste piattaforme, è possibile creare uno shop-online e un blog, tenendo sempre conto che dovrai comunque rivolgerti a degli esperti per fare in modo che il risultato sia ottimale.

Inoltre, puoi decidere, di sponsorizzare la tua nuova linea d’abbigliamento nei piccoli negozi della tua città: tieni presente che anche il passaparola è molto importante in queste situazioni. Nonostante questa sia una strada più lunga rispetto all’utilizzo dei social network, anch’essa darà i suoi frutti, nel corso del tempo.

Non dimenticare di lasciare qua e là anche i tuoi biglietti da visita, con tutti i contatti: anche questo è un buon modo per farsi conoscere.

Tutti partono dal basso, la strada verso il successo è lunga e costellata di ostacoli, ma con la giusta volontà, chiunque potrà arrivare in alto, affermandosi nel campo della moda.

Next Post

Content MARKETING per la MODA: quanto è importante nelle aziende del fashion?

Indice1 Content marketing per un bran di moda: da dove iniziare2 Digital content marketing, cos’è? Definizione e punti salienti2.1 Digital content marketing: piccolo vademecum in pillole3 Blog: uno degli elementi del content marketing 3.1 Il target e le direttive del marchio3.2 La gestione del calendario dei contenuti e delle risorse4 […]
Quanto è importante il content marketing nelle aziende di moda
Copyright All right reserved With Moda Genetica