Zero Collection 36ore

Redazione
Page Visited: 57
Tempo di lettura:3 Minuti, 2 Secondi

36ore è un nuovo marchio di moda formatosi dall’incontro tra le aziende artigiane e l’Università.

Nato da una proposta di CNA Riviera delle Mode, Trentaseiore si svolge sotto la direzione organizzativa di un docente, Giampaolo Proni, e quella creativa di Silvia Melatti, consulente e ricercatrice. L’esperimento mira a coniugare le potenzialità di ricerca dell’Università e la qualità produttiva delle imprese locali, che consapevolmente puntano a rinnovarsi avvalendosi delle proposte creative degli studenti.

Le imprese coinvolte nel progetto si occupano di diversi settori della moda, dall’ abbigliamento alle calzature, dalla pelletteria ai costumi da bagno, legate dal filo conduttore della tradizione artigianale: ricerca accurata di tessuti di alta finitura, precisione sartoriale e dei dettagli. Valori lontani dai tempi brevi e industriali della grande produzione seriale e attività che vantano nel territorio riminese una solida tradizione e una grande capacità di interpretare i cambiamenti, che ha permesso alle aziende di seguire le tendenze, continuando a proporre prodotti unici e personalizzati.

Il gruppo di lavoro è stato selezionato e scelto dai coordinatori del progetto ed è composto da otto ragazze provenienti da diverse parti d’Italia e dall’estero, che studiano o si sono appena laureate a ZoneModa: giovani donne accomunate da una gran voglia di esprimersi e di lavorare. Sono divise in due gruppi operativi. Nel primo, Francesca Maria Ciani, Ana Kalaver, Alessandra Torrisi e Daniela Vita si occupano della progettazione della collezione muovendosi tra bozzetti e cartelle colori. Il secondo, composto da Veronika Aguglia, Anna Scaranto, Celeste Priore, Erica Valle, si indirizza alla progettazione web, immagine coordinata, marketing, social networking, shooting fotografici per creare e gestire la struttura di comunicazione dell’impresa.

Chiamami Città Rimini – Notizie Borgo Marina – gio 19 mag 2011di Redazione

Artigianato e Università: la moda del momento Il 17 maggio la presentazione del progetto di ZoneModa e Riviera delle Mode

Martedì 17 presso l’i-Suite di Rimini è stato presentato un nuovo marchio di moda: 36ore, e la Zero Collection che ne costituisce l’esordio. Una prima assoluta dal valore particolare: dentro i capi – una piccola, originale serie di undici creazioni, dai capispalla in pelle al tacco a spillo prezioso – c’è un pensiero in più, rivolto al futuro delle aziende del comparto della moda che operano sul nostro territorio. Il marchio 36ore, infatti, è nato dalla collaborazione tra ZoneModa, Università di Bologna, Polo di Rimini, il Consorzio Riviera delle Mode e CNA Rimini, sostenuti da UniRimini e dalla Camera di Commercio di Rimini. Un progetto varato nel settembre 2010, nella convinzione che la collaborazione imprese-università sia in grado di creare nuovi valori e nuove pratiche, motori di cambiamento per accrescere la credibilità e la competitività del Made in Italy. Al progetto hanno lavorato insieme otto studentesse di Zonemoda – coordinate dal prof. Giampaolo Proni e da Silvia Melatti – e sette aziende artigiane del Consorzio Riviera delle Mode, CNA Rimini – L’Artigiano di Riccione, LineaMareBlu, Smash, Smile, Terzavia, Villa Sara, Winter – specializzate in diverse produzioni e legate dal filo conduttore della qualità. Il gruppo di lavoro selezionato dall’Università per questo progetto ha visto Francesca Ciani, Ana Kalaver, Alessandra Torrisi, Daniela Vita – coadiuvate da Federico Bagli – occuparsi della creazione, mentre Veronika Aguglia, Celeste Priore, Anna Scaranto ed Erica Valle hanno lavorato alla comunicazione, e le aziende coinvolte si sono adoperate per la produzione dei capi. Alla presentazione del 17 marzo sono intervenuti il prof. Vincenzo Tumiatti, Responsabile scientifico UO Tecnologie innovative per la moda CIRI, Università di Bologna; Salvatore Bugli, Direttore Provinciale CNA Rimini; Matteo Angeli, Presidente Consorzio Riviera delle Mode, CNA Rimini. A seguire, una performance dell’attrice Maria Costantini ha messo in scena la “donna 36ore”.Info: www.36ore.com

Iscrivendoti alla nostra newsletter accetti la Privacy Policy

Next Post

Progettazione di prodotti di moda 2014-2015

Laboratorio di Progettazione di prodotti di moda Laurea in Culture e Tecniche della Moda – a cura della dott.ssa Celeste Priore. Il laboratorio è rivolto agli studenti iscritti al III anno del corso di laurea in Culture e tecniche della moda, Lettere e filosofia – Università degli studi di Bologna, Polo Scientifico-Didattico […]